venerdì 2 maggio 2014

LETTIGA DA GUERRA per SIGNORE DELLA GUERRA SKAVEN

Un cordiale saluto a tutti voi, amici urgheimers!
Io sono Jimmy, e dopo diversi battle report, di Mordheim e di Warhammer, e la digressione sulle regole della prossima campagna della Città dei Dannati che stanno per terminare, riprendo finalmente a parlare di Mordifiche! Ebbene sì: se il prode ShAmAnO è tra i due il più ferrato nel creare elementi scenici, a me personalmente piace davvero molto dilettarmi nel cambiare i modelli: non sono molto bravo, lo ammetto senza alcun problema, ma fino a oggi i risultati mi hanno sempre soddisfatto.
Se avete letto il titolo di questo nuovo post, avrete capito che sono andato a creare una Lettiga da Guerra per il mio Signore della Guerra Skaven: essendo molto contento di come ho dipinto il modello presente nella scatola di Isola del Sangue, ho deciso che all'interno della mia lista e del mio esercito meritasse non solo un posto di rilievo (ovviamente!) ma anche e soprattutto qualcosa che lo rendesse palesemente, chiaramente e immediatamente più importante degli altri.
Tra le possibilità date dal Libro degli Eserciti degli Skaven, la Lettiga da Guerra mi è sembrata la più interessante... e, diciamocelo pure, la più facile da realizzare con quel che avevo io nella mia "scatola degli attrezzi/pezzi di scarto"!
Ho cercato quindi di ideare un supporto che potesse stare in un'unità di Ratti del Clan o Ratti d'Assalto, facendo risaltare il Signore della Guerra ma senza impedirmi di volerlo schierare normalmente se ne ho l'intenzione.
Questo, è quello che è venuto fuori.




Queste due immagini ritraggono i pezzi che ho utilizzato per creare la Lettiga da Guerra.
Nella prima, vediamo una basetta di movimento presa da un kit degli Orchi Ragazzi, un paio di ruote di un vecchio modello di Cannone Organo dei Nani e, soprattutto, due pezzi del kit dei Guardiani Eldar di Warhammer 40K (sì, so che è molto strano, ma sono sostanzialmente identiche alle architetture elfiche dell'Isola del Sangue, e mi piaceva l'idea che il mio Signore della Guerra, visti i trascorsi con i figli di Ulthuan, si ergesse su un piccolo carro costruito con pezzi elfici... nella mia testa, è qualcosa di insultante, non un omaggio!)
Nella seconda immagine, invece, si notano due dei miei Skaven Schiavi, più due pezzi di un braccialetto arancione di corda.

Creare la Lettiga partendo da questi pezzi è stato abbastanza semplice. Partiamo dal corpo del carro.
Ho capovolto la basetta di movimento, in modo che restasse più larga e desse la possibilità al mio Signore della Guerra di rimanere saldamente in piedi sul proprio scranno; quindi, ho attaccato con del Bostik i due pezzi del kit dei Guardiani Eldar ai lati della basetta stessa.
Per terminare il corpo del piccolo carro, ho quindi montato (sempre attraverso il Bostik) il pezzo "basetta+roba Eldar" alle due ruote naniche: ho cercato, per quanto possibile, di installarle nel mezzo della basetta, in modo da non finire poi per creare qualcosa di eccessivamente sbilanciato in avanti o in dietro.

Una volta costituita "la Lettiga", ho cercato un modo per darle non solo una stabilità, ma anche e soprattutto un senso vero e proprio. Così, spulciando il Libro degli Eserciti Skaven e in particolare la sezione delle loro "cavalcature", ho letto che la Lettiga è solitamente trasportata da Schiavi Skaven e protetta giustamente dai migliori Ratti d'Assalto dell'esercito; aggiungendoci il fatto che, nella mia testa, quella che stavo costruendo non è una vera e propria lettiga ma più che altro un piccolo carro, ho pensato di farlo TRASCINARE da due Schiavi e quindi di aggiungerli al complesso della Lettiga!
Dopo aver scelto i modelli (come potete vedere armati diversamente, e con le menomazioni degli arti diametralmente opposte), ho quindi recuperato i due pezzi di cordino arancione del vecchio braccialetto, e assieme a un pizzico di Materia Verde li ho attaccati ai loro corpi per la vita... proprio come se dovessero trascinarla faticosamente, questa maledetta Lettiga.
Infine, ho accorciato un po' ciascun cordino e legato le due estremità alla "placca Eldar" che ho scelto come fronte del piccolo carro.

E così ecco la mia Lettiga da Guerra!
Il lavoro è stato molto semplice, davvero... e ho qui sulla scrivania vicino a me il risultato finale (anche dipinto): vi assicuro che è davvero d'impatto!

A presto, quindi, per la sessione di pittura della Lettiga da Guerra!

Al nostro prossimo incontro!
Jimmy




1 commento:

  1. bella idea, forse te la rubo!
    attendo di vedere la colorazione.
    ciao

    RispondiElimina