venerdì 11 luglio 2014

PRINCIPATI DI SANGUE: battaglia al Passo Costiero

Buon salve a tutti quanti,
come state voi e le vostre miniature?
Oggi parliamo di un resoconto dello scontro avvenuto presso il Passo Costiero (territorio 14), valido per la campagna nazionale lanciata dalla rivista Orco Nero: Principati di Sangue.


Qui di seguito un breve report di quanto successo e qualche foto (scusate per la scarsissima qualità di alcune di esse). Buona lettura!


Quello che la brigata di Elfi Alti non si sarebbe mai aspettata era quella di approdare sulla costa e trovare sin da subito il nemico, presso una piccola piana, luogo in cui in passato erano state costruite alcune torri di difesa, oggi diroccate e disabitate. Un piccolo contingente di Skaven sembrava stare aspettandoli. Lo schieramento fu veloce, ed in quanto frettoloso, non proprio definitivo.






Dalla parte Skaven il Veggente Grigio Ghrik Dentenero, insieme allo Stregone Ingegnere Rosicchiaossa ed al Capoclan Zzarshnik Dentenero erano pronti a dare il benvenuto agli Elfi Alti. Il principe Altheion ed il Mago Carydyan si prepararono a controbattere.
L’avanzata degli Skaven come sempre fu rapida. Torme di ratti furono lanciate in avanti per confondere le idee agli Elfi Lancieri, mentre come suo solito, l’Abominio del Pozzo Infernale avanzò rapido nonostante la sua mole. Gli eroi insieme ai Ratti del Clan avanzarono, ma cautamente, frenati dalle urla degli eroi che li accompagnavano.





Gli Elfi Alti risposero facendo avanzare sulle due ali, il carro ed i Predoni di Ellyrion. Questi ultimi impattarono contro i Ratti dei Vicoli, trovando degli avversari ostici che li costrinsero ad abbandonare il campo. La magia degli Skaven sembrò avere la meglio, ed il solo Mago Elfico Carydyan non sembrava bastare a contenere i Venti della Magia scatenati dagli Skaven.
La manovra avvolgente del Carro dei Leoni di Chace che riuscì ad impattare alle spalle dell’unità più grande di Ratti del Clan e la discesa in campo del principe Altheion iniziarono a far girare la sorte a favore degli Elfi. Le guardie della Fenice si preparano, fiduciose, a ricevere l’impatto da parte dell’Abominio. Dopo uno scambio di colpi tremendi riuscirono a costringerlo alla fuga. L’abominio però si era portato via i Lancieri nel precedente scontro.


Le guardie del mare, sfoltite  dalle squadre arma degli Skaven resistettero finchè poterono. Per loro fortuna quando stavano per cedere, gli ultimi Ratti del Clan rimasti, guardandosi attorno videro che erano rimasti soli, attorniati dal Principe su Grifone alle spalle, le Guardie della Fenice sul fianco sinistro e le Guardie del Mare sul fronte.
La fuga fu l’unica alternativa concessa loro.

Partita lunghissima! La nostra prima partita a 1500 punti!
Volete alcune info sui due eserciti che si sono sfidati?
Eccole!


Vi segnalo anche un commento sulla lista degli Elfi Alti: lo potete trovare a questo link


Bene, ora dovrebbe essere davvero tutto!
Come sempre vi saluto...

...al prossimo incontro!
LoShAmAnO

1 commento:

  1. Qui di seguito il link alla campagna nella giornata in cui abbiamo combattuto:

    http://principatidisangue.wordpress.com/2014/07/11/diario-di-guerra-giorno-12-i-due-fronti-della-guerra/

    RispondiElimina