giovedì 11 agosto 2016

MORDHEIM: battle report

Buon salve a tutti voi uorgheimers,
come state? Ci siete ancora?
Sappiamo che stavate dandoci per dispersi, ed invece, siamo ancora qua!
Speriamo ne siate felici.

Oggi torniamo a voi con alcune immagini (scusate per la scarsa qualità delle foto) di un bello scontro che ieri sera si è consumato tra le rovine della nostra personale Mordheim. Scontro decisamente cruento, che si è concluso per raggiunti limiti di tempo senza dunque un vero e proprio vincitore finale... diciamo però che le forse del caos erano in netto vantaggio...



Lo scontro ha visto da una parte una banda di Orchi & Goblin guidati dal prode Tommaso, alla sua prima esperienza con Mordheim (dire che se l'è cavata più che egregiamente sarebbe dire poco, per cui a lui vanno i nostri ringraziamenti per aver partecipato e i complimenti per come ha condotto lo scontro); ed una banda di Elfi Oscuri guidati dal Bomber (i temibilissimi Elfi si sono mossi sul campo con un tatticismo senza pari. Questa era anche la prima uscita ufficiale di questi modelli dopo la fase di colorazione, anche se alcuni necessitano ancora di qualche ritocco. Presto, a lavori ultimati, un post dedicato).
Dall'altra parte delle rovine erano schierate le forze del bene: i Kisleviti di Mastro Jimmy (dopo un avvio un poco a rilento... ma ai dadi non si comanda... nel finale hanno davvero venduto cara la pelle, causando tutte le perdite degli avversari) ed i nani del sottoscritto (che ahimè, si sono visti solo nel finale della partita... saranno anche tosti... ma prima che arrivino in corpo a corpo...).

Nota tecnica, le bande erano state costituite, come da regolamento, con un budget di 500 mo.


Lo scontro è stato caratterizzato da un inizio davvero tattico di movimentazione delle bande, cercando di sfruttare al meglio le coperture (soprattutto da parte del caos, per evitare sia lo Streltsi dei Kisleviti sia i Balestrieri dei nani). Il movimento degli Elfi Oscuri nel centro del campo di battaglia sempre in copertura ha permesso agli orchi di avanzare sul lato sinistro per andare ad impattare contro i Kisleviti, portando anche alla morte del comnadante della banda degli umani a causa di un'infida freccia di un goblin; ed al contempo ha costretto i Nani ad uscire allo scoperto ed a cercare di raggiungere quanto prima il corpo a corpo con gli stessi Elfi.
I Kisleviti, dovendo subire attacchi da due bande contemporanemante hanno resistito oltre ogni speranza (superando anche un difficilissimo test di rotta), e solo nell'ultimo turno, quando anche i Nani erano arrivati in corpo a corpo, hanno ceduto e sono fuggiti.



Come sempre una bellissima serata, molto divertente. Mi sento davvero di fare un plauso a Tommaso per come ha interpretato e giocato i suoi orchi&goblin e per la saggia tattica degli Elfi Oscuri.

...al prossimo incontro!
LoShAmAnO

2 commenti:

  1. Grandi foto e post interessante vome sempre!
    Se può interessarti, ho aperto da poco un negozio di modellismo e miniature dove si può anche giocare. Sul mio blog trovi il link. Ti aspetto!

    RispondiElimina
  2. Ciao Luca, come sempre grazie per i complimenti, ma soprattutto bravo per la nuova impresa in cui ti sei lanciato... ora vado sicuramente a curiosare sul sito! Grazie ancora!

    RispondiElimina